Canayli Vermentino di Gallura Vendemmia Tardiva DOCG Cantine Gallura

-

IVA inclusa, spedizione esclusa

Aggiungi al carrello

Termine di spedizione 1 - 3 Giorni lavorativi

Vermentino di Gallura Vendemmia Tardiva Denominazione di Origine Controllata e Garantita.




Dettagli del prodotto

Created with Sketch.

Vitigno : Vermentino di Gallura 100%.


Colore : Giallo paglierino dorato.


Vinificazione : Vendemmia  tardiva,  verso  metà  ottobre.  Macerazione  prefermentativa  a  freddo 5°  C  per  72  ore;  maturazione  in  cantina  4-6  mesi.

Caratteristiche : Al  naso  è  sapido  e  minerale,  con  sentori  di  fiori  gialli  selvatici  ed  agrumi.  L'ingresso in  bocca  è  fruttato,  fresco  e  succoso,  con  finale  morbido  e  avvolgente.


Abbinamenti : Ideale  abbinamento  con  la  cucina  di  mare,  cruditè  e  piatti  importanti.

Gradazione alc. : 14,50%

Cantina Gallura

Created with Sketch.

A Tempio Pausania, ai piedi del Limbara, la cantina ha raccolto in se la secolare tradizione dei viticoltori dell’alta Gallura, già noti nell’ottocento anche oltre i confini isolani per la produzione di un moscato di eccellenza. I rigorosi sistemi di selezione, i moderni processi di vinificazione e di affinamento in botte o in barrique, danno vita a vini di alto livello qualitativo con caratteristiche organolettiche in sintonia con l’evoluzione del gusto e le esigenze dei consumatori. Punta di diamante della Cantina è il “Vermentino di Gallura”, unico vino in Sardegna a essere insignito, dal 1996, dell’ambita Denominazione di Origine Controllata e Garantita. I cinque tipi prodotti Canayli e Genesi (nella tipologia Superiore), Piras, Gemellae e Mavriana, tutti di eccellente livello, sono frutto delle più avanzate tecnologie: vini che hanno ottenuto numerosi premi e riconoscimenti in ambito nazionale e internazionale. (Vedi sezione Riconoscimenti) Accanto alle cultivars autoctone, Vermentino, Cannonau, Moscato, Pascale, Caricagiola, i soci della Cantina “Gallura” coltivano il “Nebbiolo”, vitigno quest’ultimo importato dal Piemonte nel 1700. Dalla vinificazione di queste uve si ottengono tre vini di qualità, Karana, Dolmen e il novello Luna Nova che in breve tempo si sono imposti all’attenzione del pubblico e della critica.