Majgual Pas Dosè 36 Mesi Fausto Zazzara Metodo Classico

-

IVA inclusa, spedizione esclusa

Aggiungi al carrello

Termine di spedizione 1 - 3 Giorni lavorativi

Avviene a Tocco da Casauria sulle pendici della Majella e del Morrone. Le bottiglie riposano coricate in cataste a una temperatura tra i12 e i16 °C nelle grotte della Cantina Diffusa Fausto Zazzara.




Dettagli del prodotto

Created with Sketch.

Vitigno : Pecorino, Cococciola, Passerina.


Colore : Colore Giallo con riflessi dorati.


Vinificazione :  Pigiatura soffice delle uve e fermentazione del mosto limpido in piccoli serbatoi in acciaio a temperatura controllata. Affinamento sui lieviti di 36 mesi per elevarne la raffinatezza. Le bottiglie poi passano al remuage e degorgement artigianale in assenza di liqueur d’expedition.

Caratteristiche : sentori di erbe aromatiche e agrumi maturi. Gusto pieno, deciso e asciutto.


Abbinamenti : Da gustare come aperitivo e perfettamente in grado di sostenere con grande piacevolezza pietanze a base di pesce.

Gradazione alc. : 12,50%

Fausto Zazzara

Created with Sketch.

Fausto Zazzara  nasce il 15 maggio 1953 a Tocco da Casauria, borgo dalla forte vocazione vitivinicola, alle pendici del Monte Morrone, in prossimità delle gole di Popoli.
Ingegnere civile, imprenditore edile progetta e realizza diverse opere e si esprime con successo in vari campi con creatività e metodo. Sommelier da oltre 20 anni, diventa “artigiano della bollicina” mosso da pura e semplice passione, già tramandata e radicata in lui dalle sue origini. Dopo una prima produzione di spumanti, limitata a poche bottiglie accuratamente seguite e condivise con gli amici più cari, fonda questa piccola azienda artigianale in sinergia con i produttori riuniti del comune di Crecchio che provvedono alla vinificazione delle uve.
Dalle cuvée delle varie tipologie di vitigni vengono testati sapori, rese e colori, per lasciare spazio soltanto alle migliori. L’attenzione al continuo miglioramento e l’artigianalità degli spumanti sono rimarcate dal nome “Majgual” (mai uguale) e dal loro gusto, definito “sempre speciale” da chi lo conosce.